Misoginia globale: dalle mestruazioni all’aborto, se le cose vanno male la colpa è delle donne

Non lo sapevate? Le responsabili dell’inquinamento ambientale globale siamo noi e le nostre mestruazioni, perché invece di usare i pannolini di stoffa o la coppetta, usiamo assorbenti. A farcelo notare è stato pochi giorni fa il capogruppo grillino alla Camera, Francesco D’Uva, che sulla bocciatura alla camera della Tampon Tax (proposta per la prima volta nel 2016 da Possibile), ha detto a Omnibus: “Non abbiamo abbassato … Continua a leggere Misoginia globale: dalle mestruazioni all’aborto, se le cose vanno male la colpa è delle donne

Racconto porno soft della violenza sulle minorenni: dalle baby squillo a Desirèe

Intervento alla TAVOLA ROTONDA “Un minore… tanti processi” che si è svolto il 10 maggio presso la Sede dell’Organismo Congressuale Forense organizzato dall’Unione nazionale camere minorili a Roma. Tra gli altri sono intervenuti l’avvocata Rita Perchiazzi, Presidente UNCM, il magistrato Giacinto Bisogni, Consigliere in Cassazione, l’avvocata Lucilla Anastasio, Consigliera dell’Ordine degli avvocati di Roma, Gianmario Gazzi, Presidente Ordine Nazionale Assistenti Sociali, l’avvocato Maurizio Benincasa, Consigliere UNCM e Presidente FIRST, avvocato Christian Serpelloni, … Continua a leggere Racconto porno soft della violenza sulle minorenni: dalle baby squillo a Desirèe

Stupro di Viterbo e Casapound: Salvini condanna ma l’ideologia è la stessa

“Chiunque essi siano, bianchi o neri, giovani o anziani, vanno puniti e curati”, ha detto Salvini ieri sullo stupro di Viterbo dimostrando che la nazionalità degli offender non ha nessuna importanza per lui questa volta. Uno stupro denunciato da una donna di 36 anni  su cui il vicepremier ha evitato accuratamente di parlare del fatto che le indagini non sono a carico di stranieri ma … Continua a leggere Stupro di Viterbo e Casapound: Salvini condanna ma l’ideologia è la stessa

Ddl Pillon: imbarazzi e divisioni nella ricerca del testo unico sulla riforma della famiglia

Malgrado sia stato condannato per diffamazione, lui non molla, e dopo aver celebrato come “una medaglia” la condanna a pagare 1.550 euro di multa e un risarcimento di 30mila euro all’Arcigay Omphalos, si appresta a ributtarsi a capofitto nel testo unico sulla riforma della famiglia ma senza buttare via il suo ddl 735, ormai contestato in tutto il Paese ma anche dai suoi amici legisti … Continua a leggere Ddl Pillon: imbarazzi e divisioni nella ricerca del testo unico sulla riforma della famiglia

Nasrin in carcere e l’Onu nomina l’Iran a salvaguardia dei diritti delle donne

È passato più di un mese dalla condanna dell’avvocata iraniana per i diritti umani, e nessun organo ufficiale ne richiede l’immediato rilascio, anzi gli sforzi di Amnesty International e dell’opinione pubblica internazionale che cercano di sensibilizzare contro le azioni persecutorie dello stato iraniano nei confronti di Nasrin, rischia di essere vanificato da un’assurda nomina dell’Iran nel comitato delle Nazioni Unite che dovrebbe segnalare le violazioni dei … Continua a leggere Nasrin in carcere e l’Onu nomina l’Iran a salvaguardia dei diritti delle donne

Dopo Verona Spadafora archivia il ddl Pillon ma non lo ritira, e le femministe avvertono: se passa addio a tutti i diritti

dalla 27esimaora del Corriere della Sera Polonia, Argentina, Spagna, Francia, Italia: da Verona una rete femminista internazionale di Luisa Betti Dakli «Il provvedimento Pillon è chiuso. Quel testo non arriverà mai in aula, è archiviato», con queste parole ieri a Omnibus (La7), il sottosegretario con delega alle pari opportunità Vincenzo Spadafora (M5S), sembra liquidare il tanto contestato ddl 735, parlando però non di ritiro, come chiedono … Continua a leggere Dopo Verona Spadafora archivia il ddl Pillon ma non lo ritira, e le femministe avvertono: se passa addio a tutti i diritti

A Verona più di 100mila contro il Congresso delle famiglie ma per la questura sono 30mila: e i giornali ci cascano

dalla 27esimaora del Corriere della sera Congresso mondiale delle famiglie Uomini e donne, centri antiviolenza, transfemministe e gruppi Lgbtq: Noi (150mila) in piazza a Verona di Luisa Betti Dakli Chi c’è stato e si è fatta la manifestazione in lungo e in largo lo sa che ieri a scendere in piazza a Verona, con il corteo organizzato da Non una di meno contro il Congresso delle … Continua a leggere A Verona più di 100mila contro il Congresso delle famiglie ma per la questura sono 30mila: e i giornali ci cascano