Eleonora Degrassi

Malefica e fagocitante: al cinema con lo stereotipo della “mammina”

C’era una volta una mamma, dà al mondo la sua creatura, il giorno da lei tanto atteso, il più bello della sua vita. C’era una volta Diane Sherman (Sarah Paulson) che ha solo un pensiero, vedere finalmente la sua...

Mads Mikkelsen: l’antieroe che ribalta lo stereotipo hollywoodiano

Un ristorante, quattro amici, Martin (Mads Mikkelsen), Tommy (Thomas Bo Larsen), Peter (Lars Ranthe) e Nikolaj (Magnus Millang). Tutti insegnanti. Età diverse, vite differenti, uniti però dalla stanchezza del vivere, dal tedio delle loro esistenze. Parlano, scherzano, bevono qualche...

Cultura dello stupro al cinema: come “Una donna promettente” rimodella il “rape and revenge”

“Le ragazze così corrono seri pericoli”. “Se non sta attenta se ne approfittano”. “È eccitante però”. Inizia così “Una donna promettente” (“Promising Young Woman”), il film scritto e diretto da Emerald Fennell al suo esordio alla regia che ha...

Oscar, dopo 93 anni vincono le donne: con Chloè Zhao e Frances McDormand trionfa l’antidiva

C’erano una volta gli Oscar. Era il lontano 1929 quando si è tenuta la prima edizione degli Academy Awards. L’ Olimpo dei migliori, l’Eldorado del Cinema. Certo, se sei un uomo. Per le donne invece tutto è più complesso,...

Donne fantastiche nella lotta al potere: i ruoli femminili nel Fantasy

Streghe, vampire, guerriere. Figure che rompono uno schema trito e ritrito, maschilista e fallocratico, e che rappresentano una spina nel fianco per l’uomo-norma, per la società abituata a uomini al comando e a donne nelle retrovie. Donne che per...

Tutto al femminile: in tv soggetti desideranti tra corpi e sessualità

Le serie più moderne e rivoluzionarie di questi ultimi anni sono quelle che raccontano il complesso universo femminile: "Girls", "Normal People", "Fleabag", solo per citarne alcune. Serie che sono in grado di portare in scena il mutato rapporto con...

Sottomissione e poi vendetta: la cultura dello stupro nel cinema

Un corpo su cui la violenza spesso si è scatenata, un corpo umiliato, sbeffeggiato, picchiato, ghettizzato, violato. Questo è il corpo della donna, un corpo fatto di carne e ossa che è stato spesso messo al centro solo per essere...

“Tette in fuori”: il femminismo pungente della signora Maisel

"Gli uomini pensano di essere gli unici a poter usare la comicità per tappare i buchi della loro anima, vanno in giro a dire a tutti che le donne non sono divertenti, solo gli uomini lo sono. La comicità...

La dura prigione come metafora della vera condizione femminile

"Sorvegliare e punire", s'intitola così uno dei testi più importanti di Michel Foucault, e non ci sono altri due infiniti più sensati per descrivere la condizione a cui sono costrette le detenute di Litchfield, le protagoniste della serie "Orange...

Come liberarsi dal giogo maschile in maniera definitiva e “geniale”

Una è scura, terrigna, quasi demoniaca, l’altra chiara, silenziosa, sempre un passo indietro. Lila e Lenù sono le protagoniste de L’amica geniale, la tetralogia scritta da Elena Ferrante e portata sul piccolo schermo da Saverio Costanzo. La seconda stagione, "Storia del...
Critica cinematografica e televisiva, esperta di genere nell’immaginario visuale

Le ultime news