Judith Pinnock

Cattive madri nate dalla narrazione sessista di cattivi maestri misogini

Il dramma dei bambini allontanati dalle madri in seguito all’applicazione della Sindrome di Alienazione Parentale (PAS) mi colpisce molto, dato che avviene nell’ambito di diagnosi e interventi psicologici, e io sono una psicologa. Per capire meglio, anche alla luce...

Brutte, sporche e cattive ma quando serve non ci sono mai: stereotipi contro le femministe

Alcuni fatti di cronaca escono da quegli schemi che consentono di sfruttare la violenza e la discriminazione contro le donne per cavalcare temi politici. Si tratta in genere di temi che conducono ad altri pregiudizi ed esclusioni. In questi...

Saman e i matrimoni combinati: l’onore maschile offeso è frutto della cultura patriarcale ovunque

"E vissero per sempre felici e contenti": il matrimonio, coronamento del sogno d’amore romantico, ha origini ben più misere e meschine. Nasce infatti come una sorta di contratto di acquisto che regolamenta il possesso della donna da parte del...

La denatalità non si combatte sospendendo l’aborto: diamo un taglio alla “madre perfetta”

Periodicamente tornano alla ribalta i dati sulla diminuzione delle nascite in Italia. Lella Golfo, presidente della fondazione Marisa Bellisario, ha aggiunto la sua voce al coro di allarmi segnalandone le ricadute: popolazione sempre più anziana, rischi quindi per la...

La resilienza tra lacrime e sorrisi: che fine fa il diritto alla sofferenza?

La nostra società ha un serio problema di accettazione di vecchiaia, malattia e morte. La vecchiaia va combattuta e ostacolata con grande decisione, a partire dalla definizione “anti age” dei cosmetici rivolti a consumatrici e consumatori senior. È una...

Da principessa a guerriera senza perdere la propria “femminilità”

Quando il corpo si ammala facciamo ricorso alla scienza medica che, ormai da anni, si è accorta che la persona non è solo un corpo che sa comunicare tramite sintomi, ma anche mente, termine nel quale dobbiamo includere le...

Esistere ai margini del maschile per sottostare a un potere altro

“Sono qui per presentare un piccolo progettino”. Queste le parole di esordio di una mia collaboratrice, alcuni anni fa, incaricata di mostrare a una riunione di dirigenti l’esito di un lavoro durato mesi che aveva richiesto gli sforzi e...
Psicologa e psicoterapeuta italo inglese, è esperta di linguaggi e comunicazione di genere. Ha scritto "A Tavola con Platone" e "Bella CostituZIOne" (Ferrari Sinibaldi).

Le ultime news