Misoginia globale: dalle mestruazioni all’aborto, se le cose vanno male la colpa è delle donne

Non lo sapevate? Le responsabili dell’inquinamento ambientale globale siamo noi e le nostre mestruazioni, perché invece di usare i pannolini di stoffa o la coppetta, usiamo assorbenti. A farcelo notare è stato pochi giorni fa il capogruppo grillino alla Camera, Francesco D’Uva, che sulla bocciatura alla camera della Tampon Tax (proposta per la prima volta nel 2016 da Possibile), ha detto a Omnibus: “Non abbiamo abbassato … Continua a leggere Misoginia globale: dalle mestruazioni all’aborto, se le cose vanno male la colpa è delle donne

Giornata internazionale contro violenza sulle donne: agitazione permanente contro governo Salvini-Di Maio, bocciato anche dal Rapporto ombra per il Grevio

da Articolo21 L’agitazione permanente delle donne contro il governo Salvini – Di Maio è già iniziata e non finirà molto presto. Oggi, sabato 24 novembre, l’appuntamento è alle 14 in piazza della Repubblica, a Roma, dove chiunque, donne e uomini, potranno gridare il proprio dissenso verso politiche che non rispettano nessun diritto. Il movimento femminista “Non una di meno”, si presenterà per le strade senza … Continua a leggere Giornata internazionale contro violenza sulle donne: agitazione permanente contro governo Salvini-Di Maio, bocciato anche dal Rapporto ombra per il Grevio

Piazze contro Pillon (poco) raccontate dalla stampa nazionale. Non una di meno: “Ci vogliono ancelle, ci avranno ribelle!”

Lo hanno gridato in tutti i modi e in più di 60 piazze sparse in tutt’Italia: il ddl Pillon non va modificato ma ritirato! La riforma del diritto di famiglia così come lo aveva presentato il senatore Pillon al Senato con il disegno di legge 735 non è piaciuto a tanti, compresi i suoi della Lega che hanno sentenziato più volte che quella proposta così, … Continua a leggere Piazze contro Pillon (poco) raccontate dalla stampa nazionale. Non una di meno: “Ci vogliono ancelle, ci avranno ribelle!”

Attacco Usa alle donne di tutto il mondo

Quindici giorni fa Asa Hutchinson, governatore dell’Arkansas, ha firmato una legge che permette agli stupratori di fare causa alle vittime qualora queste decidano di abortire dopo la violenza subita, anche se l’offender fosse un consanguineo (incesto) o un coniuge. Una legge che non solo è una delle leggi più restrittive negli Usa, ma ha anche reso illegale la procedura “Dilatazione ed evacuazione“ che permette un aborto quasi spontaneo … Continua a leggere Attacco Usa alle donne di tutto il mondo

Se quello delle donne diventa un movimento globale

Nel mondo i diritti delle donne continuano a essere ignorati, stravolti e spesso rimessi in discussione anche in quei Paesi in cui erano stati dati per acquisiti. Negli Stati Uniti, per esempio, si prospetta un ritorno indietro di 50 anni con l’amministrazione Trump, mentre in Italia per certi aspetti il ritorno indietro c’è già, con una legge sull’interruzione di gravidanza ormai svuotata da dentro con … Continua a leggere Se quello delle donne diventa un movimento globale

Le donne portano in piazza 250mila italian* contro la violenza

Mentre cammino accanto al fiume di persone che scorre per via Cavour a Roma, incontro un’amica che non vedo da un po’ e che, venendomi incontro con il volto sorridente, mi dice: “Quanto tempo lo abbiamo pensato? quante volte abbiamo desiderato di vedere in piazza tante donne come oggi? Tutte quelle riunioni, tutte le cose scritte, tutte le nottate fatte, e guarda oggi, guarda quante persone in … Continua a leggere Le donne portano in piazza 250mila italian* contro la violenza

La forza delle donne

“Prendiamo con estrema serietà la promessa del presidente Donald Trump di voler ribaltare le sentenze della Corte Suprema sulle garanzie concesse alle donne come Roe v. Wade (ndr, legislazione sull’aborto negli Usa), e il suo impegno a ritirare gli ordini esecutivi emessi dal presidente Obama, riguardanti la garanzia della parità di retribuzione. Abbiamo combattuto questo tipo di minacce finora e abbiamo vinto. Lo faremo di … Continua a leggere La forza delle donne