In Brasile vince Bolsonaro: allarme sui diritti di Human Rights Wach

Ha vinto con 55,29% contro il 44,71% del leader di sinistra Haddad, e da oggi, dopo 13 anni, il Brasile vira completamente a destra, verso un passato che forse in troppi hanno dimenticato. Bolsonaro ha già pronti i ministri: Paulo Guedes alle Finanze, il generale Augusto Heleno alla Difesa, Onyx Lorenzoni come primo ministro. Una vittoria che dall’Italia il ministro degli interni Salvini saluta con entusiasmo dichiarando che “l’amicizia tra i … Continua a leggere In Brasile vince Bolsonaro: allarme sui diritti di Human Rights Wach

Il campo di Moria dove i bambini tentano il suicidio: gli effetti inumani di una frontiera chiusa

Se parliamo di respingere i profughi che arrivano in Italia e in Europa per scappare da situazioni pericolose e dalla guerra, contrariamente a quanto prevede la Convenzione di Ginevra per cui chi ha motivo di temere di essere perseguitato dovrebbe essere protetto dal rimpatrio, dobbiamo sapere chi sono e come vivono queste persone che vengono respinte. Donne, bambini, uomini che fuggono da guerre volute e … Continua a leggere Il campo di Moria dove i bambini tentano il suicidio: gli effetti inumani di una frontiera chiusa

L’Italia torna in piazza contro il fascismo

Mai come in questa campagna elettorale il neofascismo è stato così attivo: da CasaPound alla Lega Nord, passando per Forza Nuova, si è passati dai messaggi razzisti, xenofobi e machisti, a vere e proprie aggressioni, culminate con quella di Macerata dove Luca Traini, che era candidato per la Lega Nord, ha sparato per strada contro persone di colore ferendone 6: un uomo che si è … Continua a leggere L’Italia torna in piazza contro il fascismo

Come non sostituire la democrazia con l’autoritarismo

Nella sua introduzione al rapporto di Human Rights Watch (HRW) per il 2018 sulla situazione dei diritti umani nel mondo, il direttore esecutivo Kenneth Roth spiega come arginare (per quanto sia possibile) l’ondata travolgente di autoritarismo, populismo e intolleranza in Europa e nel mondo. Il volto delle nuove destre viste dalla parte del diritto.  da AZIONE  Resistere al populismo HRW – È uscito il 28.mo rapporto annuale … Continua a leggere Come non sostituire la democrazia con l’autoritarismo

Basta con le spose bambine

Vendute, cedute, massacrate, abusate e violentate fino alla morte, le spose bambine sono, secondo l’Onu, circa 60 milioni sparse nel mondo. In Medio Oriente la situazione è più difficile da valutare perché il fenomeno non è censito, ma in Turchia tre spose su dieci sono adolescenti, soprattutto nelle aree orientali del Paese e nell’Anatolia, mentre in Arabia Saudita, dove si applica la sharia (la legge islamica), e dove qualche anno fa una bimba di 8 anni … Continua a leggere Basta con le spose bambine