L’Afghanistan delle donne

Ieri una ragazza afghana di 22 anni è stata strangolata dal marito perché aveva partorito una terza femmina e non un maschio, circa un mese fa una sposa-bambina di 15 anni è stata ritrovata, sempre in Afghanistan, in una cantina col corpo martoriato dalle sevizie dei suoceri e del marito per essersi rifiutata di prostituirsi. In Afghanistan il 70% delle donne subisce violenza in famiglia, … Continua a leggere L’Afghanistan delle donne

Afghane sul ring per le Olimpiadi

La Federazione Pugilistica Afghana lo ha comunicato ufficialmente:  Shabnam Rahimi, di 19 anni, e sua sorella Sadaf, 18 anni, sono le titolari del team femminile di boxe in Afghanistan e per questo parteciperanno ai tornei di qualificazione di marzo e aprile nel continente asiatico, unico ostacolo per arrivare a partecipare alle Olimpiadi di Londra dove la boxe femminile farà il suo debutto come sport medaglia. “Mio padre non … Continua a leggere Afghane sul ring per le Olimpiadi

A 15 anni rinchiusa e torturata in cantina

Sahar Gul è una ragazzina afghana di 15 anni venduta a maggio del 2011 per un matrimonio forzato al prezzo di 5.000 dollari dalla famiglia che non ha più rivisto dalla data del matrimonio. Rinchiusa nella cantina dai suoceri, che volevano costringerla a prostituirsi, Sahar Gul è stata torturata per cinque mesi: i suoi parenti l’hanno picchiata selvaggiamente, strappato le unghie, rotto le dita delle … Continua a leggere A 15 anni rinchiusa e torturata in cantina

Kabul: metti un mattone per la libertà

Ci sono bambini che nascono già grandi, altri non nascono per niente, altri ancora vengono venduti per il traffico sessuale, come piccoli schiavi o come carne da fare a pezzi per il traffico di organi. In Afghanistan il tasso di mortalità infantile è di 257 piccoli che, su 1.000 nati, muoiono prima di raggiungere i 5 anni, e chi supera la soglia dei 3 iniza subito ad aiutare la … Continua a leggere Kabul: metti un mattone per la libertà