Ma c’è davvero bisogno di una fiction sul massacro del Circeo?

Ha scatenato l’indignazione dei social che in massa hanno risposto con ferma condanna alla notizia a cui il Tempo ha dedicato un’intera pagina dove si parlava della preparazione di una fiction sul massacro del Circeo e di una consulenza della casa di produzione Cattleya nei riguardi di uno degli assassini delle due ragazze torturate nella villa di Punta rossa: il pluriomicida Angelo Izzo, tutt’ora nel … Continua a leggere Ma c’è davvero bisogno di una fiction sul massacro del Circeo?

Desirée: perché continuare a inferire su un corpo morto?

Desirée aveva 16 anni e non ha aveva mai avuto rapporti sessuali con nessun uomo, ed è stata stuprata e uccisa con un cocktail di droghe e psicofarmaci da quattro uomini, oggi imputati, che la sera del delitto impedirono i soccorsi lasciandola morire in una tremenda agonia. Un femminicidio avvenuto la notte fra il 18 e il 19 ottobre 2018 nel quartiere di San Lorenzo a … Continua a leggere Desirée: perché continuare a inferire su un corpo morto?

Elisa non ha provocato la sua morte: Sebastiani è il suo assassino, un violento che la voleva come un oggetto

Adesso è chiaro, il processo è già stato fatto e grazie al nostro grande giornalismo d’inchiesta è emerso che la vera responsabile della morte di Elisa Pomarelli non è altro che lei stessa: una donna di 28 anni che ha provocato il suo decesso per il suo comportamento verso il suo assassino, un amico che voleva essere il suo fidanzato ma che è stato rifiutato da … Continua a leggere Elisa non ha provocato la sua morte: Sebastiani è il suo assassino, un violento che la voleva come un oggetto

Femminicidi: caro Salvini non serve il Codice rosso ma la Convenzione di Istanbul

Nel giro di due giorni si sono succeduti tre gravissimi episodi legati alla violenza maschile sulle donne: Marisa Sartori, 25 anni, è stata uccisa dall’ex marito a Curno, in provincia di Bergamo, mentre la sorella che ha cercato di difenderla è stata gravemente ferita; a Vercelli Simona Rocca, 40 anni, è stata picchiata in un centro commerciale dall’ex fidanzato che ha tentato di ucciderla dando … Continua a leggere Femminicidi: caro Salvini non serve il Codice rosso ma la Convenzione di Istanbul

Femminicidio a Catania: stermina la famiglia ma sui giornali diventa un “ragazzo d’oro”

Ha preso la calibro 22 che deteneva regolarmente e ha ammazzato prima la moglie, Cinzia Palumbo di 34 anni, poi ha ucciso i due figli di 4 e 6 anni, e infine si è suicidato. È successo ieri verso le 11,30 a Paternò, in provincia di Catania, dove Gianfranco Fallica, un consulente finanziario di 35 anni, ha sterminato la famiglia nella casa dove abitavano. A dare … Continua a leggere Femminicidio a Catania: stermina la famiglia ma sui giornali diventa un “ragazzo d’oro”

Bollettino di guerra: 6 donne sequestrate, torturate, uccise da mariti o ex in poco più di 48 ore

Se a Novara il comune leghista è indaffarato a vietare alle donne di vestirsi con abiti che “offendano il comune senso del pudore”, nel resto d’Italia, da nord a sud, si consumano femminicidi all’interno di rapporti intimi dove gli uomini provocati da donne in abiti succinti, non c’entrano niente. Episodi che si consumano all’interno di una violenza domestica che i giornali continuano a scambiare per conflitti … Continua a leggere Bollettino di guerra: 6 donne sequestrate, torturate, uccise da mariti o ex in poco più di 48 ore

Desirée, nuovo sciacallaggio dai sostenitori del #DDLPillon

Dopo il tentativo, quasi riuscito, di cavalcare politicamente la morte di Desirée da parte del Ministro Salvini in appoggio ad azioni restrittive nei confronti dei migranti, ecco un nuovo  tentativo di speculare sul corpo della giovane ragazza morta: quello dei sostenitori del DDL Pillon. L’autore è Davide Stasi, e pubblica questo scritto dal titolo “Delitto Desirée: c’è un’altra vittima. Il padre” nel sito negazionista “Stalker sarai tu”, … Continua a leggere Desirée, nuovo sciacallaggio dai sostenitori del #DDLPillon