Se quello delle donne diventa un movimento globale

Nel mondo i diritti delle donne continuano a essere ignorati, stravolti e spesso rimessi in discussione anche in quei Paesi in cui erano stati dati per acquisiti. Negli Stati Uniti, per esempio, si prospetta un ritorno indietro di 50 anni con l’amministrazione Trump, mentre in Italia per certi aspetti il ritorno indietro c’è già, con una legge sull’interruzione di gravidanza ormai svuotata da dentro con … Continua a leggere Se quello delle donne diventa un movimento globale

Ma quali diritti?

“Il 2016 è stato un anno disastroso per i diritti umani nel mondo”, ha detto ieri Zeid Raad Al Hussein l’Alto commissario delle Nazioni Unite alla vigilia della Giornata dei diritti umani che si celebra oggi, passando in rassegna i nuovi flussi migratori, il traffico di armi e di droga, il cambiamento climatico, il terrorismo globale, le guerre in corso – soprattutto Siria e Yemen … Continua a leggere Ma quali diritti?

La forza delle donne

“Prendiamo con estrema serietà la promessa del presidente Donald Trump di voler ribaltare le sentenze della Corte Suprema sulle garanzie concesse alle donne come Roe v. Wade (ndr, legislazione sull’aborto negli Usa), e il suo impegno a ritirare gli ordini esecutivi emessi dal presidente Obama, riguardanti la garanzia della parità di retribuzione. Abbiamo combattuto questo tipo di minacce finora e abbiamo vinto. Lo faremo di … Continua a leggere La forza delle donne

Sconto di pena all’ex che l’ha massacrata: Elisa racconta la sua storia

“Mi prendeva per i capelli e mi sbatteva la testa al muro, e poi mi bruciava la carne con le sigarette per farmi rinsavire”. Con queste parole inizia il lungo racconto di Elisa Consoli che nel 2014 ha vissuto l’incubo della violenza da parte del suo insospettabile fidanzato (F.M.) il quale, condannato in primo grado a 8 anni di reclusione per maltrattamenti e lesioni, ha … Continua a leggere Sconto di pena all’ex che l’ha massacrata: Elisa racconta la sua storia

Chiara, sopravvissuta alla violenza maschile e senza casa, andrà in una clinica per anziani. E lo Stato dov’è?

Chiara Insidioso è una sopravvissuta al femmicidio. Massacrata due anni fa e ridotta in fin di vita a 19 anni dall’uomo che credeva di amare, Maurizio Falcioni (35 anni), oggi Chiara cerca di tornare al mondo in una stanza d’ospedale al Santa Lucia di Roma, assistita amorevolmente da genitori, amici, parenti, medici e riabilitatori. Ma ci sono due notizie sul caso della ragazza che alza il … Continua a leggere Chiara, sopravvissuta alla violenza maschile e senza casa, andrà in una clinica per anziani. E lo Stato dov’è?

La Convenzione di Istanbul entra in Rai

Domani, venerdì 27 marzo dalle 11 in poi, alla Rai di Viale Mazzini, si svolge un incontro dal titolo “Istanbul chiama Roma” organizzato da Commissioni Pari Opportunità della Rai e Usigrai, per approfondire gli articoli della Convenzione di Istanbul che riguardano il ruolo dell’informazione, della sensibilizzazione e dell’educazione. La Convenzione europea contro la violenza sulle donne e la violenza domestica è stata ratificata dall’Italia ed … Continua a leggere La Convenzione di Istanbul entra in Rai

Federico Barakat ucciso dal padre e il ruolo dei servizi sociali

da 27esimaora.corriere.it di Luisa Betti Federico Barakat è stato ucciso a otto anni dal padre nelle stanze dei Servizi sociali di San Donato Milanese durante un incontro protetto, colpito prima con una pistola e poi con 24 coltellate senza che nessuno fosse presente e in grado di proteggerlo malgrado fosse in affidamento ai servizi sociali e malgrado gli incontri fossero vigilati. Era il 25 febbraio del 2009 … Continua a leggere Federico Barakat ucciso dal padre e il ruolo dei servizi sociali