Caro Astrit, questo non è un addio ma un arrivederci

Sono passate 36 ore da quando il medico della clinica dove eri ricoverato, mi è venuto incontro scuotendo la testa con il camice verde stretto addosso. “Astrit è andato”, mi ha detto con un filo di voce, “la situazione era drammatica”. Corro verso il tuo letto in terapia intensiva e trovo te, bianco come uno straccio con quel tubo in bocca, e i monitor che … Continua a leggere Caro Astrit, questo non è un addio ma un arrivederci

Perché i padri ricorrono alla Pas (AP) e le madri no

Mentre il gossip si interessa alle loro vite private, continua a girare lo spot lanciato da loro sull’Alienazione parentale dal titolo “Ancora un’altra storia”. Si tratta sempre di Michele Hunziker e Giulia Bongiorno che ormai ignorano anche il secondo appello fatto dai centri antiviolenza, continuando a intraprendere la strada della sensibilizzazione su un disturbo-sindrome inesistente che mette a rischio molte delle donne che in Italia vivono … Continua a leggere Perché i padri ricorrono alla Pas (AP) e le madri no

La Pas entra in Viminale grazie a Hunziker e Bongiorno, i centri antiviolenza insorgono e l’Onu bacchetta l’Italia

C’è una madre che sembra ridotta uno straccio. E’ una donna che racconta la sua storia: quella di un figlio abusato sessualmente dal padre all’età di quattro anni, un marito che la picchiava e che ha cercato di ucciderla. Un bambino che oggi ha 8 anni e che il tribunale dei minori costringe a vedere il padre malgrado la sua volontà a non voler vedere … Continua a leggere La Pas entra in Viminale grazie a Hunziker e Bongiorno, i centri antiviolenza insorgono e l’Onu bacchetta l’Italia

L’irrazionale paura del gender e la censura su Michela Marzano

Il sesso biologico non determina necessariamente l’orientamento sessuale di una persona che non per forza dovrà essere eterosessuale: questa la realtà dei fatti, e allora perché accanirsi con tutte le proprie forze per negare questa evidenza? Quello che sta succedendo in Italia da un po’ di tempo è una indegna alzata di scudi contro un’ipotetica teoria del gender che si vorrebbe insegnare a scuola confondendo le … Continua a leggere L’irrazionale paura del gender e la censura su Michela Marzano

Pasolini era troppo per noi

Con una mano Roma oggi celebra la morte dell’uomo Pier Paolo Pasolini: torturato, massacrato, umiliato, ucciso, calpestato e dilaniato dai fascisti e dallo Stato nell’arena pubblica della piazza italiana di 40 anni fa. E con l’altra mano, negli stessi giorni, Roma ridà e getta se stessa nelle braccia di quegli stessi fascisti, e di quel potere marcio e camuffato, che a differenza del grande uomo, … Continua a leggere Pasolini era troppo per noi

Perché diffido dei tribunali dei minori italiani

Il pezzo del Corriere di ieri che si spertica per sostenere quant’è bello e quanto sia evoluta la struttura che ospita il figlio di Martina Levato è deprimente: sostenere che è in un bel posto “con alberi e verde intorno” come se fosse questo quello che serve a un neonato, sfiora il ridicolo. Quando poi, sempre il Corsera, riporta la psicologa che dice a chiare lettere … Continua a leggere Perché diffido dei tribunali dei minori italiani

Martina Levato: come la comunità punisce una cattiva madre (ovvero madre cattiva)

Sul caso di Martina Levato, la 23enne condannata a 14 anni per aver acidificato un uomo insieme al suo compagno, Alexander Boettcher, e che a ferragosto ha partorito un bambino, sono stati versati in questi giorni fiumi d’inchiostro. Il caso, di cui non parlava più nessuno, è tornato a far discutere dopo che la pm Annamaria Fiorillo ha separato dalla donna il piccolo, adottando “provvedimenti urgenti e … Continua a leggere Martina Levato: come la comunità punisce una cattiva madre (ovvero madre cattiva)