Perché i bambini strappati alle donne che denunciano una violenza non fa notizia?

In Italia si moltiplicano i casi di bambini sottratti da parte dei tribunali dei minori di tutta Italia nelle separazione e affidi. Bambini messi in casa famiglia o affidati e dati in collocamento al genitore accusato di violenza domestica, maltrattamenti o abusi su cui il giudice non indaga ma si affida a esperti, psicologi e psichiatri, con Ctu (Consulenze tecniche d’ufficio) provenienti da scuole di … Continua a leggere Perché i bambini strappati alle donne che denunciano una violenza non fa notizia?

Desirée: perché continuare a inferire su un corpo morto?

Desirée aveva 16 anni e non ha aveva mai avuto rapporti sessuali con nessun uomo, ed è stata stuprata e uccisa con un cocktail di droghe e psicofarmaci da quattro uomini, oggi imputati, che la sera del delitto impedirono i soccorsi lasciandola morire in una tremenda agonia. Un femminicidio avvenuto la notte fra il 18 e il 19 ottobre 2018 nel quartiere di San Lorenzo a … Continua a leggere Desirée: perché continuare a inferire su un corpo morto?

Battaglia tra politica e magistratura sul caso di Laura: Bonafede risponda su bambini sottratti e uso della Pas nei tribunali

Continua a scatenare numerosi interrogativi il caso di Laura, condannata dal Tribunale dei minori a vedere il figlio qualche ora ogni 15 giorni in base alla teoria, mai dimostrata, dell’alienazione parentale (Pas – Parental alienation syndrome). Privata della responsabilità genitoriale, tolta anche al padre, e adesso anche del collocamento del bambino, che un’ordinanza del Tribunale ha deciso di togliere alla madre con cui è cresciuto … Continua a leggere Battaglia tra politica e magistratura sul caso di Laura: Bonafede risponda su bambini sottratti e uso della Pas nei tribunali

Sottrazione di bambini: parlateci di Laura

Quello di Laura è un caso in cui si sono susseguite, in questi giorni, interpellanze parlamentari, richieste della società civile e dei centri antiviolenza, una conferenza stampa a Montecitorio con parlamentari di vari schieramenti politici, e una richiesta della vicepresidente della camera, Mara Carfagna, di sospensione del decreto di allontanamento del bambino dalla madre diretta alla presidente del Tribunale dei minori, Alida Montaldi. Presidente che … Continua a leggere Sottrazione di bambini: parlateci di Laura

Elisa non ha provocato la sua morte: Sebastiani è il suo assassino, un violento che la voleva come un oggetto

Adesso è chiaro, il processo è già stato fatto e grazie al nostro grande giornalismo d’inchiesta è emerso che la vera responsabile della morte di Elisa Pomarelli non è altro che lei stessa: una donna di 28 anni che ha provocato il suo decesso per il suo comportamento verso il suo assassino, un amico che voleva essere il suo fidanzato ma che è stato rifiutato da … Continua a leggere Elisa non ha provocato la sua morte: Sebastiani è il suo assassino, un violento che la voleva come un oggetto

Parlamento europeo: le donne aumentano ma nei ruoli apicali rimangono gli uomini (per ora)

Malgrado l’aumento delle donne nel Parlamento europeo dopo le elezioni di fine maggio, le redini dei ruoli apicali è detenuta strettamente nelle mani degli uomini che rimangono ancora la maggioranza all’interno di quel parlamento. Tra domenica 30 giugno e i primi di luglio, a meno di altri rinvii, potrebbero essere nominate le nuove cariche. Il Consiglio Europeo straordinario sulle nomine inizierà all’Europa Building di Bruxelles … Continua a leggere Parlamento europeo: le donne aumentano ma nei ruoli apicali rimangono gli uomini (per ora)

Noa: invece che sulla (falsa) eutanasia, interroghiamoci sullo stupro che l’ha uccisa

dalla 27esimaora.corriere.it Ha preferito morire a 17 anni piuttosto che vivere la sua vita dopo uno stupro. Lei si chiama Noa Pothoven ed è una ragazza olandese di Arnhem che domenica scorsa ha deciso di morire dopo anni di battaglie per combattere la sua malattia. Noa, nel suo ultimo messaggio sui social, aveva scritto che “Amore è lasciar andare” e aveva chiesto ai suoi follower … Continua a leggere Noa: invece che sulla (falsa) eutanasia, interroghiamoci sullo stupro che l’ha uccisa