Il cannibalismo mediatico sui corpi delle donne

  Oggi è stato arrestato Franco Vignati, ex consigliere comunale e assessore di Chignolo Po, accusato dell’omicidio di Kruja Ladvije, badante albanese 40enne e madre di due figli, scomparsa a San Colombano al Lambro il 30 maggio 2016 e ritrovata cadavere l’8 giugno nel Po a Monticelli d’Ongina (Piacenza). Un femminicidio causato, scrivono i giornali, dal fatto che l’uomo “Non si rassegnava alla fine della relazione, … Continua a leggere Il cannibalismo mediatico sui corpi delle donne

Perché portare in tv Luxuria sulla violenza contro le donne?

Non ci sono dubbi, la tentazione di diventare un caso mediatico solletica tutti. Ma tutto ha un limite. La trasmissione #cartabianca in cui Asia Argento è stata rivittimizzata davanti a milioni di telespettatori è un cattivo esempio di tv ma anche di un giornalismo impreparato ad affrontare un tema così delicato come la violenza maschile sulle donne, come spesso succede passando anche inosservato in numerosi … Continua a leggere Perché portare in tv Luxuria sulla violenza contro le donne?

Raccontare il femminicidio seguendo 10 piccole regole

Il 25 novembre nella Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha ricordato che “non basta denunciare la violenza” ma che «bisogna rimuovere le cause e le condizioni che danno luogo a tutto questo: un lavoro culturale, educativo, per le istituzioni e per tutti settori della società compresa la scuola, il giornalismo, la comunicazione, le università”. Sulla stessa linea … Continua a leggere Raccontare il femminicidio seguendo 10 piccole regole

#InQuantoDonna: linguaggio dei media

Quanto è importante la narrazione del femminicidio nell’informazione? Qui l’intervento sui media durante l’evento #InQuantoDonna organizzato dalla presidente della camera Laura Boldrini per il 25 novembre in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, pubblicato sulla 27esimaora del Corriere della sera online. L’incontro, che è stato trasmesso in diretta sulla Rai, si è svolto nell’aula di Montecitorio con 1.300 donne della società civile … Continua a leggere #InQuantoDonna: linguaggio dei media

Winstein e il punto di non ritorno

dalla rivista AZIONE – settimanale La paura non è più donna 25 novembre – Si celebra la giornata internazionale contro la violenza sulle donne: dopo il caso Weinstein, ecco perché il mondo non sarà più come prima / 20.11.2017 di Luisa Betti Dakli Una settimana fa a Los Angeles centinaia di persone hanno sfilato, partendo dal Dolby Theater – dove vengono consegnati gli Oscar – percorrendo … Continua a leggere Winstein e il punto di non ritorno

L’irrazionale paura del gender e la censura su Michela Marzano

Il sesso biologico non determina necessariamente l’orientamento sessuale di una persona che non per forza dovrà essere eterosessuale: questa la realtà dei fatti, e allora perché accanirsi con tutte le proprie forze per negare questa evidenza? Quello che sta succedendo in Italia da un po’ di tempo è una indegna alzata di scudi contro un’ipotetica teoria del gender che si vorrebbe insegnare a scuola confondendo le … Continua a leggere L’irrazionale paura del gender e la censura su Michela Marzano

Denim Day contro la violenza sulle donne: oggi racconto perché non ho denunciato

dal Manifesto Oggi è il Demin Day, la gior­nata isti­tuita 15 anni fa dall’associazione “Peace Over Vio­lence” in rispo­sta alla sen­tenza della Cas­sa­zione che in Ita­lia assolse un uomo dallo stu­pro di una ragazza per­ché indos­sava un paio di jeans. E in que­sta gior­nata lan­ciamo la sfida di pub­bli­care arti­coli con lo stesso titolo: “Per­ché non ho denun­ciato” e comin­ciamo facen­dolo in prima per­sona sui blog del “Fatto”, … Continua a leggere Denim Day contro la violenza sulle donne: oggi racconto perché non ho denunciato