Piazze contro Pillon (poco) raccontate dalla stampa nazionale. Non una di meno: “Ci vogliono ancelle, ci avranno ribelle!”

Lo hanno gridato in tutti i modi e in più di 60 piazze sparse in tutt’Italia: il ddl Pillon non va modificato ma ritirato! La riforma del diritto di famiglia così come lo aveva presentato il senatore Pillon al Senato con il disegno di legge 735 non è piaciuto a tanti, compresi i suoi della Lega che hanno sentenziato più volte che quella proposta così, … Continua a leggere Piazze contro Pillon (poco) raccontate dalla stampa nazionale. Non una di meno: “Ci vogliono ancelle, ci avranno ribelle!”

Bolsonaro: tutte le donne del presidente

A una settimana dalla sua elezione a presidente del Brasile, Bolsonaro sta mettendo insieme la sua squadra, naturalmente tutta al maschile: da Onyx Lorenzoni, tra i relatori della legge anticorruzione, che diventerà il potente ministro della Casa Civil, una sorta di premier braccio destro di Bolsonaro; Paulo Roberto Nunes Guedes, guru della finanza che sarà capo del ministero dell’Economia, con un programma che prevede smantellamento dello Stato sociale, privatizzazioni, concessioni, e vendita … Continua a leggere Bolsonaro: tutte le donne del presidente

Accuse di alienazione parentale sulle donne vittime di violenza in Quebec

In Quebec quest’anno è stato presentato uno studio per valutare le accuse di alienazione parentale sulle donne vittime di violenza mettendo in relazione il fenomeno presente anche in Europa. “La rete internazionale delle madri in lotta” ha pubblicato i risultati della ricerca e la presentazione, in cui si analizzano i processi e le denunce con cui le donne vittime di violenza domestica sono accusate di … Continua a leggere Accuse di alienazione parentale sulle donne vittime di violenza in Quebec

In Brasile vince Bolsonaro: allarme sui diritti di Human Rights Wach

Ha vinto con 55,29% contro il 44,71% del leader di sinistra Haddad, e da oggi, dopo 13 anni, il Brasile vira completamente a destra, verso un passato che forse in troppi hanno dimenticato. Bolsonaro ha già pronti i ministri: Paulo Guedes alle Finanze, il generale Augusto Heleno alla Difesa, Onyx Lorenzoni come primo ministro. Una vittoria che dall’Italia il ministro degli interni Salvini saluta con entusiasmo dichiarando che “l’amicizia tra i … Continua a leggere In Brasile vince Bolsonaro: allarme sui diritti di Human Rights Wach

Desirée, nuovo sciacallaggio dai sostenitori del #DDLPillon

Dopo il tentativo, quasi riuscito, di cavalcare politicamente la morte di Desirée da parte del Ministro Salvini in appoggio ad azioni restrittive nei confronti dei migranti, ecco un nuovo  tentativo di speculare sul corpo della giovane ragazza morta: quello dei sostenitori del DDL Pillon. L’autore è Davide Stasi, e pubblica questo scritto dal titolo “Delitto Desirée: c’è un’altra vittima. Il padre” nel sito negazionista “Stalker sarai tu”, … Continua a leggere Desirée, nuovo sciacallaggio dai sostenitori del #DDLPillon

Roma: Salvini “sciacallo” a San Lorenzo, cerca consensi sul corpo morto di Desirée

Si sarebbero potute fare scommesse sul fatto che oggi il ministro Salvini sarebbe andato a San Lorenzo per fare la sua passerella razzista sfruttando il corpo morto della giovane Desirée Mariottini, la 16enne di Cisterna di Latina trovata senza vita nello stabile abbandonato di via dei Lucani nel quartiere San Lorenzo a Roma. Stuprata e uccisa nel capannone occupato da migranti, la ragazza era andata lì … Continua a leggere Roma: Salvini “sciacallo” a San Lorenzo, cerca consensi sul corpo morto di Desirée

Brasile, a una settimana dal ballottaggio è caccia a chi non vota Bolsonaro: a partire dalle donne

A una settimana dal ballottaggio che si svolgerà il 28 ottobre, il leader della destra brasiliana vola nei sondaggi che lo danno al 59% contro il 41% di Fernando Haddad, a capo della sinistra. Un risultato che decreta l’aumento di un punto rispetto all’ultima indagine demoscopica sui possibili risultati elettorali, in cui il 74% degli evangelici, una realtà molto forte in Brasile, e il 68% … Continua a leggere Brasile, a una settimana dal ballottaggio è caccia a chi non vota Bolsonaro: a partire dalle donne