Lega, Pucciarelli presidente diritti umani e Pillon vice in commissione infanzia: non sarà un controsenso?

Eleggere Stefania Pucciarelli, senatrice ligure del Carroccio, a presidente della Commissione dei diritti umani al posto di Luigi Manconi – che si è speso su Stefano Cucchi, Federico Aldrovandi, Giulio Regeni e la legge sulla tortura – significa cancellare la commissione stessa e il senso della sua esistenza. Preferita a Emma Bonino, che avrebbe rappresentato un’idea più attinente ai diritti umani, Pucciarelli è famosa non per … Continua a leggere Lega, Pucciarelli presidente diritti umani e Pillon vice in commissione infanzia: non sarà un controsenso?

Piazze contro Pillon (poco) raccontate dalla stampa nazionale. Non una di meno: “Ci vogliono ancelle, ci avranno ribelle!”

Lo hanno gridato in tutti i modi e in più di 60 piazze sparse in tutt’Italia: il ddl Pillon non va modificato ma ritirato! La riforma del diritto di famiglia così come lo aveva presentato il senatore Pillon al Senato con il disegno di legge 735 non è piaciuto a tanti, compresi i suoi della Lega che hanno sentenziato più volte che quella proposta così, … Continua a leggere Piazze contro Pillon (poco) raccontate dalla stampa nazionale. Non una di meno: “Ci vogliono ancelle, ci avranno ribelle!”

In Brasile vince Bolsonaro: allarme sui diritti di Human Rights Wach

Ha vinto con 55,29% contro il 44,71% del leader di sinistra Haddad, e da oggi, dopo 13 anni, il Brasile vira completamente a destra, verso un passato che forse in troppi hanno dimenticato. Bolsonaro ha già pronti i ministri: Paulo Guedes alle Finanze, il generale Augusto Heleno alla Difesa, Onyx Lorenzoni come primo ministro. Una vittoria che dall’Italia il ministro degli interni Salvini saluta con entusiasmo dichiarando che “l’amicizia tra i … Continua a leggere In Brasile vince Bolsonaro: allarme sui diritti di Human Rights Wach

DDL 735: l’Onu dice no a falsi abusi e alienazione parentale, Pillon sbeffeggia la lettera sui social

Sul suo profilo Fb è il senatore Pillon avverte che “due tizie dell’Onu prendono posizione contro il #DDL735”, e con tono di chi sbeffeggia chiede se interverranno i caschi blu per arrestarlo dicendo che comunque lui andrà avanti con le audizioni ascoltando tutti: tutti eccetto chi ha più voce in capitolo di tutti quanti voi messi insieme? Senza rendersi conto che le “due tizie”, come le … Continua a leggere DDL 735: l’Onu dice no a falsi abusi e alienazione parentale, Pillon sbeffeggia la lettera sui social

Il campo di Moria dove i bambini tentano il suicidio: gli effetti inumani di una frontiera chiusa

Se parliamo di respingere i profughi che arrivano in Italia e in Europa per scappare da situazioni pericolose e dalla guerra, contrariamente a quanto prevede la Convenzione di Ginevra per cui chi ha motivo di temere di essere perseguitato dovrebbe essere protetto dal rimpatrio, dobbiamo sapere chi sono e come vivono queste persone che vengono respinte. Donne, bambini, uomini che fuggono da guerre volute e … Continua a leggere Il campo di Moria dove i bambini tentano il suicidio: gli effetti inumani di una frontiera chiusa

Morte cerebrale per il piccolo ucciso dalla madre con la sorellina nel carcere di Rebibbia: ma perché i bambini sono ancora in carcere?

La27esimaora del Corriere della sera La piccola Faith di 6 mesi è morta sul colpo, mentre per il fratellino di 2 anni, portato di corsa al Bambin Gesù lunedì scorso, è stata decretata ieri la morte cerebrale. Si tratta dei due piccoli gettati dalle scale e uccisi dalla madre, una tedesca di 34 anni detenuta per spaccio di stupefacenti, all’interno del nido del carcere femminile di … Continua a leggere Morte cerebrale per il piccolo ucciso dalla madre con la sorellina nel carcere di Rebibbia: ma perché i bambini sono ancora in carcere?

L’Italia torna in piazza contro il fascismo

Mai come in questa campagna elettorale il neofascismo è stato così attivo: da CasaPound alla Lega Nord, passando per Forza Nuova, si è passati dai messaggi razzisti, xenofobi e machisti, a vere e proprie aggressioni, culminate con quella di Macerata dove Luca Traini, che era candidato per la Lega Nord, ha sparato per strada contro persone di colore ferendone 6: un uomo che si è … Continua a leggere L’Italia torna in piazza contro il fascismo