Continua la saga del caso Loris sulle madri cattive che uccidono: e i padri?

Continua la vivisezione mediatica su Veronica Panarello che ormai è diventato l’argomento principe di tutti i programmi d’informazione e i talk show televisivi nonché di pagine e pagine di giornali che ormai scrivono anche quando qualcuno starnutisce. La madre di Loris – il bambino di 8 anni ucciso il 29 novembre a Santa Croce Camerina – è al momento l’unica indiziata per l’omicidio del figlio, e … Continua a leggere Continua la saga del caso Loris sulle madri cattive che uccidono: e i padri?

I centri antiviolenza spiegano il perché (e il come)

Pochi giorni fa è apparsa sul web un’intervista sul presunto “business” dei centri antiviolenza dell’Emilia Romagna gestiti da donne: un dibattito che mi sono vista piombare direttamente sul mio profilo facebook (in cui l’autrice dell’intervista ha poi cancellato i post) in cui citava direttamente la Casa delle donne di Bologna su una donazione di un milione di euro ricevuta da un donatore anni fa e sui … Continua a leggere I centri antiviolenza spiegano il perché (e il come)

Perché la violenza maschile sulle donne prevede una vittima e un offender

C’era una volta un libro che si chiamava “Non credere di avere diritti” della Libreria delle donne di Milano (Rosenberg & Sellier) che spiegava come inseguire l’uguaglianza tout court significasse per le donne rimanere subalterne all’ordine patriarcale: un libro che elencando le conquiste fatte fino a quel momento (1987), spiegava che l’emancipazione senza un cambiamento strutturale della società basata su un potere maschile, non era … Continua a leggere Perché la violenza maschile sulle donne prevede una vittima e un offender

Assemblea nazionale di Articolo21 per “illuminare le periferie” dell’informazione

Domani, sabato 13 dicembre dalle 10 in poi presso la sede della FNSI, Articolo21 illuminerà le periferie dell’informazione, comprese quelle zone oscure e oscurate che riguardano le politiche delle donne, comprese le gravi violazioni dei loro/nostri diritti, che sebbene siano oggetto di confronto, analisi e azione politica in tutto il mondo, sono ancora oggi qui, nel nostro Paese, un argomento di serie B. Argomenti che … Continua a leggere Assemblea nazionale di Articolo21 per “illuminare le periferie” dell’informazione

Caso Loris: sbatti la mostra in prima pagina

“Il vero padre scoperto a 14 anni, un rapporto burrascoso con una madre che mette al mondo cinque figli con tre uomini diversi, la voglia di morire che spunta prepotente per ben due volte nella mente ancora adolescente, un figlio arrivato forse troppo presto, quando le ragazze della sua età vanno ancora a scuola e pensano solo a come divertirsi il giorno dopo: c’è stato … Continua a leggere Caso Loris: sbatti la mostra in prima pagina

Da domani piano antiviolenza online per critiche e suggerimenti

A pochi giorni dalla pubblicazione del Piano antiviolenza online su cui sarà possibile mandare obiezioni e suggerimenti dal 10 dicembre 2014 al 10 gennaio 2015, arco di tempo in cui si aprirà la consultazione pubblica per la definitiva approvazione del testo che avverrà a gennaio, si è svolto all’Ambasciata Americana un tavolo organizzato dalla giornalista Linda Douglass (moglie dell’ambasciatore americano John R. Phillips) e presieduta dalla presidente … Continua a leggere Da domani piano antiviolenza online per critiche e suggerimenti

Femminicidio e informazione: se è criminale non è amore

Qualche giorno fa la dottoressa Piera Serra della “Psychology and Psychotherapy Research Society” ha inviato una lettera alla Rai dove punto per punto chiarisce cosa non si dovrebbe fare per rispettare un’informazione corretta su femmicidio-femminicidio in Italia prendendo come esempio “negativo” il programma ad hoc “Amore criminale”, ed esponendo il suo studio in PRIMI ESITI DI UNO STUDIO RELATIVO AD ALCUNI POSSIBILI EFFETTI SUL PUBBLICO DI AMORE … Continua a leggere Femminicidio e informazione: se è criminale non è amore