Diritti Umani

“Le leggi sono come le donne, sono fatte per violarle”

José Manuel Castelao Bragaño

In Spagna chi offende gravemente le donne paga, qui in Italia invece chi specula sul corpo di una ragazzina di 13 anni rimane dove sta. José Manuel Castelao Bragaño presidente del Consejo General de la Ciudadanía Exterior, ha dovuto presentare le sue dimissioni per aver detto di fronte ad alcuni membri del consiglio in una riunione a Santiago de Compostela: “Le leggi sono come le donne, sono fatte per violarle”.

La frase gli è scappata al suo secondo giorno di attività di fronte alla votazione di un documento e anche se Castelao Bragaño ha sostenuto che era stata male interpretata, anche se poi ha chiesto scusa. Ana Maria Navarro, membro del consiglio per il Venezuela, ha spiegato che era stupefatta: “E’ stata una frase assurda e infelice, e più detta da una personalità come lui, il presidente”. Un sentimento condiviso da altri membri del Board of Education e altri delegati del Consiglio di cittadinanza straniera.

L’avvocato galiziano del PP  è stato deputato al Parlamento della Galizia tra il 2005 e il 2009 e presiedeva l’organismo che riunisce gli spagnoli che vivono all’estero che garantisce il diritto di voto o partecipazione al governo. Proposto dal ministro del Lavoro, Fatima Banez, e votato in un secondo momento da parte del Consiglio, pur avendo avuto la meglio, il suo mandato – che doveva durare quattro anni – è durato una sola settimana.

José Manuel Castelao Bragaño ha però fatto sapere che le sue dimissioni non hanno nulla a che fare con il commento pronunciato. La frase che ha scatenato le proteste da parte di alcuni membri dell’organizzazione, non sembra la causa delle dimissioni del presidente che ha precisato che “Nessuno ha chiesto le mie dimissioni. Ho una situazione personale, per la quale non mi posso permettere la carica. Non ha nulla a che fare con quello che è successo”.

 

fonte: El Pais

2 risposte »

  1. Qui da noi (siamo in Italia) la situazione è un pochino diversa … noi abbiamo gentilissimi personaggi pubblici che si prendono amorevolmente cura della nipotina (minorenne) di Moubarak

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...