Diritti Umani

Danilo Speranza, il guru di San Lorenzo, è libero

Danilo Speranza

A proposito dell’impunità di cui beneficiano uomini violenti e autori di stupri in Italia, pubblico qui integralmente l’invito alla conferenza stampa alla Casa internazionale delle donne su Danilo Speranza, il guru di San Lorenzo accusato di aver abusato sessualmente di ragazzine tra i 10 e i 12 anni, che da ieri è libero .

“VIOLENZA. Il guru di San Lorenzo, accusato di aver stuprato due bambine, è libero. L’uomo accusato di aver stuprato due ragazzine di 10 e 12 anni.

CONFERENZA STAMPA MERCOLEDI’ 8 FEBBRAIO ore 11,30 CASA INTERNZIONALE DELLE DONNE (Via della Lungara, 19 Roma)

Danilo Speranza, detto “il guru di San Lorenzo”, viene arrestato il 16 marzo 2010 con accuse gravissime. Prima fra tutte, quella di aver abusato sessualmente di ragazzine tra i 10 e i 12 anni. E sono state due di loro a raccontare tutto alle loro madri, e a far scattare le manette ai polsi dell’uomo. Potente in maniera inquietante, Speranza era a capo di “Maya”, un’associazione “mistica” che contava circa 1000 adepti. Da quanto sembra e da quanto dichiarato dall’accusa, il sedicente maestro yoga si faceva avvicinare da persone in difficoltà e le curava con pratiche crudeli, agendo violenze sul piano fisico e sul piano psicologico. Le due ragazzine, che sono riuscite a superare la paura che incuteva loro con a fianco le loro mamme hanno trovato la forza di raccontare particolari raccapriccianti alle operatrici dei centri antiviolenza di Solidea e gestiti da Differenza Donna. Il procedimento penale che è scaturito dalle loro denunce presso il Tribunale di Tivoli ha però incontrato continui rinvii, e ad oggi non sono stati ancora ascoltati i testi principali. Nel frattempo sono decorsi i termini massimi previsti per la misura degli arresti domiciliari. Oggi l’imputato Speranza Danilo è libero ed soggetto solamente all’obbligo di firma. La prossima udienza è prevista per il prossimo 15 febbraio, per sentire l’operante che ha svolto le indagini ed il medico che riferirà sulle condizioni di salute ed in particolare la possibilità di avere rapporti sessuali. Questo è il momento di riportare all’attenzione il caso Speranza, non per animare un processo mediatico ma per chiedere un’udienza dedicata, che possa permettere di arrivare ad una sentenza giusta e aiuti le vittime a superare il trauma con cui questa vicenda le ha segnate”.

(da www.deltanews.net)

10 risposte »

  1. Buongiorno:mi chiamo Pierluigi Montanari e faccio parte dell’Associazione
    “Scienza per l’amore”:casualmente,ho trovato su Paese Sera,un commento riguardo l’Associazione nonche’ Ente di Ricerca di cui mi pregio di far parte di cui vi riporto fedelmente il copia incolla:

    Il principale accusatore di Danilo Speranza e dell’associazione Scienza per Amore è un pluripregiudicato di nome Baldassarri Luigi.
    Perché la PG (Vigili di Roma) usano tale individuo?

    Reati minimi commessi dal Baldassarri:
    – bancarotta fraudolenta e truffa continuata nel 1978;
    – emissione assegni a vuoto e bancatotta fraudolenta in concorso nel 1983;
    – ricettazione di assegni e truffa aggravata nel 1982/84.
    Il tutto per un totale di oltre 10 anni di pena e con multe di milioni di
    Lire… Alla faccia del “testimone”!

    http://www.paesesera.it/Cronaca/Raggiro-milionario-del-guru-di-S.-Lorenzo-28-vittime-della-setta-Scienza-per-l-amore

    Spero comprendiate il mio anonimato.

    La domanda mi sorge spontanea:come mai la giustizia sta dando retta ad un
    pluripregiudicato e non a circa 200 persone totalmente incensurate?Distinti
    saluti.

  2. Ribadisco quanto detto il 18 marzo. E’ una vergogna che una persona simile sia ancora libera, anzi che abbia ancora la possibilità di “tenere lezioni” deviando totalmente la psiche delle persone. Si è appropriato di soldi dai suoi “adepti” e continua a plagiare le loro menti.Non penso che delle ragazzine, senza motivo, possano inventarsi violenze non subite. E la giustizia rinvia. E’ una vergogna.

  3. ci tengo a dire che il guru a distanza di 2 anni e mezzo non si è mai presentato davanti ai giudici esclusa la prima udienza dove si è avvalso della facolta di non rispondere.
    l’udienza del 17 setembre è stata rinviata all’ 8 ottobre a causa di uno sciopero degli avvocati dove si spera che trovi il coraggio di presentarsi per contrastare le accuse molto gravi, pedofilia prolungata per 3 anni su due bambine di 11 e 13 anni.
    è tutelato da tre avvocati molto bravi e come dice Martino in italia contano molto i soldi che puoi spendere, in un qualunque paese civile lo avrebbero condannato alla terza assenza.
    quello che succede in italia è ridicolo ma il peggio è che l’italiano è una pecora felice di stare nel recinto.
    è vergognoso!!!

  4. E’ una vergogna che stia a casa. E’ una vergogna all’italiana!!!Ed è ancora più vergognoso che gli si permetta di tenere di nuovo “lezioni” ai suoi fedelissimi adepti vergognosamente plagiati da un individuo meschino e truffatore. Che vergogna!!!

  5. Martino, il problema che tu sollevi (l’inefficienza della giustizia italiana) è giustissimo ma purtroppo è universale. Mi viene in mente il tutore del romanzo “Uomini che odiano le donne”, che in realtà era un sadico. In queste storie non bisogna mai fidarsi delle apparenze.
    In questa brutta storia del guru di San Lorenzo, io ho una sola certezza: non mi fido della sua setta ricchissima, finto-buonista e New Age, come non mi fido di nessuna altra setta.

  6. Caro Martino, in effetti il tuo commento è eccessivo (potrebbe essere inteso come incitamento alla violenza) e sono costretta a toglierlo, quindi ti chiedo di riformulare il tuo pensiero in maniera più congrua. Capisco che la cosa faccia ribollire il sangue, e che a carico del “guru” ci siano testimonianze schiaccianti, ma questo è un blog di discussione pubblico e su una testata che ha la responsabilità di quello che vi compare scritto, quindi ti invito a riformulare la tua opinione senza nulla togliere alla gravità del tema di cui tu stesso accenni nel secondo commento. Grazie

  7. Si’, sono peggio del guru, e sono diventato cosi’ perche’ ho visto come funziona la giustizia italiana; un genitore adottivo pedofilo si vede riaffidare dal giudice la figlia undicenne malgrado il parere contrario di esperti psicologi perche’ la bambina chiaramente ‘affabula’, il tutto nel silenzio dei servizi sociali, e nella ‘civile’ Bologna, sono storie di qualche anno fa ma potrebbero essere di oggi, vista la svogliatezza di quei giudici, la loro colpevole noncuranza e indolenza. Allora se e’ questa la giustizia che consegna una bambina di 11 anni al suo carnefice, io mi prendo il diritto di sporcarmi le mani e di farmi nemesi senza appello ne’ difesa alcuna, e se per voi questa e’ barbarie, ebbene sono un barbaro e me ne assumo tutte le conseguenze.

  8. Non so se questo guru sia colpevole o innocente. In ogni caso ho letto che la sua setta è ricchissima e potentissima. E sicuramente dispone di ottimi avvocati.
    Se questo guru fosse stato “uno qualunque”, con le accuse che ci sono a suo carico sarebbe ancora in galera. Colpevole o innocente che fosse.

  9. Il commento di Martino (13 febbraio 2012 alle 13:09) è un chiaro invito alla violenza contro una persona che potrebbe anche essere innocente, e andrebbe rimosso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...