Donne morte ammazzate

Stefania Noce aveva 24 anni e insieme al nonno, Paolo Miano di 71 anni che ha cercato di difenderla, è stata trucidata la mattina del 27 dicembre con numerosi colpi sferrati con un coltello da cucina per mano dell’ex fidanzato, Loris Gagliano, 24 anni anche lui, che non riusciva ad accettare la fine della relazione. Un atto folle, hanno scritto i giornali trattando il caso … Continua a leggere Donne morte ammazzate

Egitto: stop ai test della verginità

Basta con i test della verginità sulle manifestanti egiziane, a deciderlo è una sentenza dell’alta Corte amministrativa del Cairo che ha messo al bando il test di verginità sulle detenute dopo le denunce di alcune militanti arrestate in piazza Tahrir. Il 9 marzo scorso, in piazza Tahrir, i militari avevano arrestato 18 donne che manifestavano e che hanno riferito a Amnesty International di essere state “picchiate, sottoposte a scariche … Continua a leggere Egitto: stop ai test della verginità

Egitto: donne in piazza contro la repressione

Le donne egiziane tornano a manifestare e lo fanno scendendo in piazza unite contro la violenza dei militari che in questi giorni di proteste al Cairo sono culminate in un pestaggio cruento e violentissimo contro i giovani accampati in piazza Tahrir, pestaggi che hanno fatto il giro del mondo con le immagini che mostrano una giovane senza possibilità di difesa, picchiata a sangue e violentemente … Continua a leggere Egitto: donne in piazza contro la repressione

Good News!

Non solo cattive notizie! Per tutti quelli e quelle che anelano buone notizie anche in un mondo che continua a precipitare verso il baratro, quest’anno Amnesty International regala una manciata di buone notizie per chiudere il 2011 con qualche peso in meno sullo stomaco: il 19 gennaio le autorità tunisine hanno disposto il rilascio di tutti i prigionieri politici e di coscienza, tra i prigionieri rilasciati, … Continua a leggere Good News!

Africa 2012: il calendario delle piccole congolesi

Diario dal Congo – “Alla Maison Laura, le bambine non piangono mai, lo hanno notato anche altre persone che sono passate qui. Ieri Giulia è caduta davanti ai miei occhi, è inciampata su un cordolo di cemento mentre correva, l’ho vista volare e ricadere per terra e non ho potuto trattenere un grido di paura, mi sono avvicinata per aiutarla ma lei non piangeva: aveva il viso … Continua a leggere Africa 2012: il calendario delle piccole congolesi

Quando l’orco è un prete

Ogni volta che leggo qualcosa a proposito delle violenze subite da minori da parte di preti e alte sfere del clero, mi chiedo se possa bastare un “chiedo scusa” per chiudere la questione senza che il potere secolare della santa romana chiesa venga mai scalfito: un potere con cui questi uomini, evidentemente molto, troppo terreni, continuano a gestire scuole, oratori, luoghi di ritrovo per giovani, … Continua a leggere Quando l’orco è un prete

Kabul: metti un mattone per la libertà

Ci sono bambini che nascono già grandi, altri non nascono per niente, altri ancora vengono venduti per il traffico sessuale, come piccoli schiavi o come carne da fare a pezzi per il traffico di organi. In Afghanistan il tasso di mortalità infantile è di 257 piccoli che, su 1.000 nati, muoiono prima di raggiungere i 5 anni, e chi supera la soglia dei 3 iniza subito ad aiutare la … Continua a leggere Kabul: metti un mattone per la libertà